27 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Dal Campo

IL SIEPELUNGA NON RIESCE A GESTIRE DUE VANTAGGI COL FUTA: UN 2-2 STRETTO

Il gol di Magro
Nonostante il primo gol in categoria di Alex Magro ed il solito 'bollo' di Righi (undicesimo da inizio anno e settimo nelle ultime sei partite giocate), ormai 'bomber' conclamato, il Siepelunga non riesce a portare a casa l'intera posta nel match disputato col Futa sul campo amico del Bernardi.
Il 2-2 racconta, in sintesi, di un incontro combattuto, decollato solo alla fine del primo tempo con tre pericolose incursioni degli ospiti sventate dall'ottimo portierino Celano, e di un secondo tempo arrembante dei ragazzi di Biagi, un pò ingenui nella gestione della partita.
La cronaca.
Primo tempo scialbo, con tre interventi di ottima qualità del debuttante portiere di casa Matteo Celano, un diciassettenne di belle speranze. Al 36' devia sul primo palo una insidiosa punizione di Neri; al 43' ha un ottimo riflesso su un avventato retropassaggio di testa di un compagno di squadra; al 45' si supera d'istinto su un tiro calciato da Baiesi di prima intenzione e diretto all'angolino basso della porta.
La ripresa è più vivace.
Ancora Celano protagonista di un bell'intervento al 53' su tiro di Fontana. Poi cominciano i padroni di casa a macinare gioco. Al 57' palla filtrante di Righi per Magro che incespica sul pallone. E' il preludio al gol del vantaggio. Al 62' lancio illuminante di Molinari (ispirato anche oggi) che pesca' Magro in velocità; l'aletta si invola verso la porta di Verardi, salta il portiere, ed infila nel sacco vuoto. Reagisce il Futa che pareggia al 67' con un tiro dalla trequarti di El Araquy che si infila fra una selva di gambe, sporcato da una deviazione. Si infortuna Molinari (altra tegola per Biagi). Entra Fazzini. Al 77' insistita azione offensiva del Siepelunga che viene conclusa con un forte tiro, appena dentro l'area, di Righi, 'uomo provvidenza', che porta in vantaggio i suoi. La partita sembra pendere a favore dei padroni di casa che si presentano spesso dalle parti di Verardi. Ma nel calcio 'partita finita è quando arbitro fischia', come diceva il saggio Boskov, e, così, al 94' , disattenzione difensiva dei padroni di casa, ed un traversone dalla destra trova libero al centro dell'area Tranquillo che, di prima intenzione, sigla il pareggio. Al 95' Righi 'pesca' il 'tiro della domenica', una bordata al volo di sinistro che, somma beffa, si stampa sulla rtaversa per il definitivo due a due.
Visite
totale visite
197940

sei il visitatore numero
70680

utenti online
0

Sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio