28 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Dal Campo

INTERVISTA A MISTER MAX BIAGI

Riparte la stagione agonistica ed anche il Siepelunga Bellaria si appresta a 'mollare gli ormeggi'.
Lo scorso anno, nonostante mille difficoltà, si è chiuso, per la squadra di mister Biagi, con un bilancio più che soddisfacente: raggiungere i play off non è stato agevole e solo la determinazione del mister e la grande prova di coesione e volontà di un bel gruppo di ragazzi (quest'anno confermato in blocco), hanno permesso di pervenire all'obiettivo.
In occasione della nuova avventura incontriamo il riconfermatissimo mister Biagi per due chiacchiere sulle prospettive ed i traguardi della squadra maggiore della società di via Forni.
Introduciamo la conversazione chiedendo al tecnico con quale stato d'animo si accinge a partire per un torneo che non si presenta agevole. Biagi ostenta ottimismo anche perchè le condizioni con le quali inizia la nuova stagione sono completamente diverse dallo scorso anno. Innanzi tutto l'impianto di allenamento sarà lo stesso per tutto l'anno, una struttura complessivamente efficiente. I giocatori sono già in buona parte rientrati ed hanno iniziato la sessione di allenamento in buon numero e con lena. I ragazzi della scorsa stagione sono, per gran parte, rimasti ed i nuovi sono funzionali al gruppo sia tecnicamente che umanamente.
Gli allenamenti si sono svolti in modo intensivo le prime due settimane con sedute quotidiane che poi caleranno gradatamente sino a tornare, a regime, ai due allenamenti settimanali.
Il gruppo è nutrito ma non è ancora al completo; lo sarà a fine ottobre con gli ultimi arrivi.
La squadra a disposizione del mister ha una rosa competitiva e ricca di soluzioni in ogni reparto per cui anche a fronte di necessità contingenti c'è sempre un cambio all'altezza della situazione. Non ci sono gap eccessivi nella gran parte degli atleti, la differenza la farà la crescita individuale che si consoliderà con l'impegno ed il lavoro.
Dal punto di vista fisico, al momento, non si lamentano problemi di sorta e ciò lo si deve alla gradualità della preparazione, alla pianificazione degli allenamenti ed all'applicazione dei ragazzi.
Alla domanda sugli obiettivi e le prospettive per questo stagione, il mister cerca di schernirsi ma non può sottrarsi dall'ammettere la non recondita speranza di poter ambire, con questa rosa, al salto di categoria. Sempre compatibilmente agli avversari che, nel complesso, escono rafforzati dal mercato estivo.
L'asticella, infatti, quest'anno si è elevata ed il girone è estremamente competitivo. Ci sono parecchie squadre attrezzate per disputare un campionato di vertice. In particolare, lo Sporting Pianorese e la Dozzese hanno acquisito giocatori talentuosi e d'esperienza, lo Junior Corticella ed il Fly S.Antonio si sono rafforzati con elementi provenienti da squadre di categoria superiore.
Il nostro mister dimostra di avere le idee chiare e di possedere, seppure con la prudenza che non deve mai mancare ad un uomo di sport che rispetti gli avversari, la consapevolezza di avere a disposizione un gruppo di atleti qualitativi e, soprattutto, disposti a rispettare e seguire il proprio nocchiero nella difficile navigazione in un torneo che auspichiamo sia la definitiva consacrazione di una squadra di ragazzi in gamba e di un tecnico capace.
Auguri di un buon campionato!



Visite
totale visite
193928

sei il visitatore numero
70290

utenti online
0

Sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio