15 Luglio 2019
[]

News
percorso: Home > News > Dal Campo

LA FAVOLA CONTINUA. IL SIEPELUNGA BELLARIA, IN DIECI, RIBALTA IL TOZZONA PER 2-1 E SI QUALIFICA PER LA FINALE DEI PLAY OFF.

Questi ragazzi non la smettono di sorprendere.
Dopo essersi qualificati sul filo di lana ai play off, hanno onorato la semifinale degli spareggi con una prestazione eccezionale. Non tanto per la qualità del gioco, impossibile da pretendere in un match con una posta in palio così importante, partita secca con un solo risultato a disposizione, la vittoria. Ma per la grande dimostrazione di forza di un collettivo che ha nella compattezza e nell'orgoglio le armi migliori. Merito, senza ombra di dubbio, del mister, che ha saputo motivare i suoi ragazzi. Merito di un gruppo speciale che, ad un certo punto della stagione, ha deciso di rimboccarsi le maniche e di provare a sfatare un destino avverso (fatto di infortuni assortiti, difficoltà nella preparazione ed altre amenità) che ha compromesso la prima parte della stagione. Il rammarico di ciò che è stato lasciato per strada fa posto alle grandi soddisfazioni che la squadra di mister Biagi sta profondendo a piene mani da un paio di mesi a questa parte.
Passiamo alla partita, non bella ma combattuta.
Partono bene gli ospiti: venti minuti di buon calcio che mette in apprensione gli imolesi. Poi il Tozzona si impossessa del 'pallino' del gioco e si avvicina più frequentemente alla porta avversaria. Al 20', punizione di De Cataldo neutralizzata con difficoltà da Colli che, tuttavia, al 27' compie un vero miracolo (l'esperienza!) chiudendo lo specchio della porta allo stesso De Cataldo presentatosi in perfetta solitudine innanzi al portierone. Al 29' grande bordata da trenta metri di Castellani, di poco al lato. In questa fase i bolognesi sono imprecisi soprattutto in fase di impostazione.
Nel finale il Siepelunga torna ad affacciarsi dalle parti di Geraci, prima con una iniziativa personale di Fazzini poi con un'azione sospetta in area imolese, un netto fallo di mani di Giovannini in collisione con Righi, che l'arbitro non prende neppure in considerazione.
Dopo un primo tempo, tutto sommato piuttosto equilibrato e con poche occasioni da gol, la ripresa non può che essere più vivace. Forse troppo.
Al 63' l'arbitro concede un calcio di rigore al Tozzona per un contrasto robusto ai danni di un attaccante di casa: Dal Monte porta in vantaggio la sua squadra.
La partita si innervosisce, il direttore di casa stenta a tenerla nei binari della correttezza lasciando correre troppo il gioco violento. Errore. Alla mezz'ora, per un grave fallo su Righi (già abbondantemente malmenato, unitamente a Cremonini, dai difensori imolesi nel corso dell'incontro), l'arbitro non sanziona l'autore del pericoloso intervento, scatenando un parapiglia. Ovviamente volano i cartellini e viene espulso Canessi (giocatore solitamente molto corretto) per proteste. Certo è che se la violenza fosse repressa al momento opportuno la partita resterebbe nel controllo del direttore di gara. Per fortuna gli atleti, tutto sommato, si dimostrano più maturi e tutto finisce lì.
In dieci, pur menomata ma punta nell'orgoglio, la squadra di Biagi reagisce in modo veemente e 'butta il cuore oltre l'ostacolo'. Al 77' pareggia con un gol di potenza e precisione siglato da Fazzini, appena entrato in area ed al minuto 82', con un gol di rapina 'alla Randi' il folletto della 'Biagi band', dopo aver rubato palla ad un disorientato capitan Facchini, ribalta il risultato e porta in finale i suoi. Il Tozzona, come un animale ferito attacca a testa bassa, il direttore di gara, un pò disorientato, sciorina cartellini 'ad ogni piè sospinto' ed assegna quasi una decina di minuti di recupero (sette e 'sblisga' per la precisione), gli imolesi colpiscono una traversa all'88' ma la diga issata dal Siepelunga tiene. Cosi' 'tutti i salmi finiscono in gloria' ed il Siepelunga chiude con una bella e meritata vittoria una partita che senza un'esibizione non volgare ma efficace di attributi non avrebbe avuto l'esito ottenuto.
I ragazzi di Biagi volano nella finale play off dove domenica, sul sintetico della 'Fossolo Arena', li attende la Pontevecchio nell'ennesimo derby quasi contradaiolo.

Marcatori: 63' Dal Monte (TP) rig.; 77' Fazzini (S), 82' Randi (S)

Formazione Siepelunga Bellaria: Colli, Magro, Gavioli, Cremonini, Caruso (74' Poggi), Zacchi; Molinari (60' Randi), Degli Esposti (69' Luise), Fazzini, Righi (cap) (85' Guidotti), Canessi (v.cap)

Espulso: Canessi (S)
Ammoniti: Molinari (S), Degli Esposti (S), Zannerini (T), Cremonini (S), Fazzini (S)

Visite

totale visite
144360

sei il visitatore numero
67065

utenti online
0

Sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio