05 Luglio 2020
News
percorso: Home > News > Dal Campo

LE BEFFE ARRIVANO ALLA FINE DEI DUE TEMPI ED IL BUBANO VINCE PER 2-1 AL BERNARDI

Con un gol per tempo, siglati entrambi alla fine delle due frazioni di gioco, il Placci Bubano si aggiudica un match dove ha vinto chi ´ci ha creduto fino in fondo´.
Eppure la partita di quest´oggi è stata abbastanza equilibrata seppure nel computo delle occasioni da gol gli ospiti siano stati più pericolosi.
Il Siepelunga Bellaria, ha presentato, in questa freddo pomeriggio invernale, due novità in formazione: Ragionieri al centro della difesa, che si è ben battuto e lo spagnolo Andreu sulla fascia sinistra. Quest´ultimo, purtroppo, ha dovuto lasciare il campo anzitempo per un risentimento muscolare.
I padroni di casa si sono ben battuti, sono sembrati, nel complesso, discretamente organizzati; hanno tentato di giocare la palla seppur peccando di precisione negli appoggi. Purtroppo, nonostante il prodigarsi di Righi in rifinitura con un prezioso lavoro aereo di sponda, non si concretizza in fase realizzativa dove ancora latitano gli uomini gol.
Le reti sono avvenute per un paio sviste sulle fasce dove gli avversari, ben lanciati dai centrocampisti, riuscivano a trovare spazi invitanti.
In breve la cronaca.
Nel primo tempo frequenti i cambiamenti di fronte ma il portiere più impegnato è stato Oreste molto bravo a risolvere una mischia al 15´ ed a parare un bolide di Bassi Domenico ; nulla invece ha potuto sull´ inserimento laterale di Fiorenza ben lanciato da Lucchini che, a sua volta, si era disimpegnato di un nugulo di difensori tutti concentrati su di lui, liberando abilmente il compagno di squadra.
Nella ripresa prende l´iniziativa il Si.Be.(che ha sostituito l´infortunato Andreu con Guidotti), ma il tiro più pericoloso, al 53´, è di Lucchini, bene parato da Oreste. Al 64´ pareggia, per il Siepelunga, Molinari con un calcio di punizione dal limite dell´area che prima colpisce i legni e poi si infila nel sacco. Mottola, allora decide di mandare in campo forze fresche. Al 92´ Giovannini prende in velocità di sorpresa i difensori avversari su un bel lancio dalle retrovie, controlla la palla e ´fredda´ Oreste con un bel tiro di sinistro.
Si chiude, cosi´ , con amarezza, il match odierno. Un punto era ampiamente alla portata di mano dei ragazzi di Stipcevich, ma la sua squadra deve mettersi in testa di rimanere concentrata sempre, anche quando, alla fine di un tempo di gioco, i giocatori pensano già al tè caldo che li attende nello spogliatoio.
Ma non c´è tempo per piangersi addosso. Mercoledi si va a Montefredente, reduce anch´esso da un´infilata di sconfitte. Li´ bisogna far punti. E´ un imperativo categorico!

Visite

totale visite
185538

sei il visitatore numero
69690

utenti online
0

Sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account