05 Luglio 2020
News
percorso: Home > News > Dal Campo

PRIMA USCITA UFFICIALE DEL SIEPELUNGA BELLARIA , BATTUTA IN COPPA A MARZABOTTO PER 2-0

Formazioni:
Marzabotto : Verati C., Bruni, Crinolini, Antonini, Verati W., Lise; Ferraro, Righi (Nativi), Venturi, Frau (Franzini),Scaglioni
Sipelunga B.: Bertolo, Poggi, Fuochi, Cremonini, De Biasio, Napoliello; Tiana, Canessi (La Notte), Righi (Tamba), NdaYzeye, Molinari (Guidotti)
Marcatori: PT. 9)Frau (M), ST. 25) Venturi (M)
Espulso Verati W. per fallo da ultimo uomo.

Partita di inizio stagione fra due formazioni chiaramente a corto di preparazione in un pomeriggio da 35 gradi.
Partono bene i padroni di casa che dopo soli nove minuti vanno in gol con un´azione insistita al limite dell´area degli ospiti che si fanno ´uccellare´ da Frau aprendogli ´graziosamente´ le maglie della difesa.
Reagisce il Siepelunga che guadagna progressivamente campo, ma la sua supremazia sterile non sortisce azioni pericolose. I due portieri non corrono pericoli.
Ripresa con gli ospiti subito aggressivi: al 3´ Ndayzeye colpisce una clamorosa traversa su lancio di Tiana seguita, un minuto dopo, da un traversone dello stesso Tiana che finisce sul braccio di un difensore degli ´etruschi´: l´arbitro sorvola ritenendo probabilmente il fallo di mano involontario. Il caldo comincia ad incidere nella lucidità dei 22 in campo per cui il gioco si fa spezzettato anche se il Siepe spinge di più. Comincia la girandola delle sostituzioni. Al 25´ il Marzabotto colpisce di nuovo ed in contropiede: Bruni scende sulla fascia, crossa al centro dove l´accorrente Venturi, in sospetta posizione di fuorigioco, insacca approfittando della dormita dei centrali ospiti. Riprendono a premere i ragazzi di Riccio ma ottengono solo un´espulsione per fallo da ultimo uomo di Venturi W., forse il migliore dei loro, ed un´altra clamorosa traversa centrata, questa volta da Cremonini. Null´altro da segnalare, coi portieri sempre a prendere la tintarella, senza mai essere impegnati se non da infortuni come quello occorso da Bertolo trovatosi ad effettuare uno spettacolare colpo di reni (che poteva costare caro alla sua schiena) su uno sciagurato retropassaggio di Napoliello.

Esaminando la prestazione del Siepelunga dobbiamo constatare che c´è ancora molto da fare per mister Riccio. Registrare i reparti, correre ai ripari dove si sono appalesate lacune (fonti di gioco a centrocampo, centrali di difesa, in particolare). I ragazzi, quasi tutti mi verrebbe da dire, debbono entrare in condizione. Con una settimana di preparazione in più la situazione apparirà sicuramente migliore. E poi è necessario rimpolpare l´organico, recuperando alcuni giocatori indispensabili, specie in difesa ed a centrocampo, per far quadrare il cerchio.

Il campionato incomincia tra due settimane, ma anche la coppa si può rimediare: il Marzabotto non è sicuramente superiore a noi. Bisogna trovare il ´bandolo della matassa´, mettendo i giocatori al posto giusto con l´apporto di qualche auspicabile ritocco.
La prestazione di oggi, aldilà del risultato, ha lasciato intravvedere potenzialità e margini di miglioramento.
A mister Riccio, coadiuvato dall´esperienza del DS Cremonini, il compito di riportarci al livello che ci compete.

Addetto stampa.

Visite

totale visite
185538

sei il visitatore numero
69690

utenti online
0

Sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account