28 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Dal Campo

UNA DOPPIETTA DI SPAGNUOLO BEFFA UN BUON SIEPELUNGA

Nel calcio vince chi segna. Una massima 'lapalissiana' ma puntuale.
Nella prima uscita ufficiale della nuova stagione, la partita di andata di coppa contro l'Atletico Mazzini, il Siepelunga Bellaria ha fallito l'impatto ma solo nel risultato. Per quanto riguarda il gioco, coi dovuti distinguo conseguenti alla precaria condizione di alcuni uomini chiave nell'economia e nell'organizzazione della squadra, si vede la mano del mister. I ragazzi di Biagi fanno, spesso, girare la palla come si deve ed aggrediscono il match con un piglio sconosciuto in precedenza. Quest'oggi hanno sempre 'menato le danze', per lunghi tratti con brillanti fraseggi. Hanno creato almeno sei limpide palle gol, ma vere palle gol, quelle che basta un minimo di precisione perchè finiscano nel sacco. Gli avversari, dal canto loro, hanno risposto con una difesa ordinata che, sino a due terzi dell'incontro, ha sovrastato gli attaccanti di casa, ripartendo con veloci, seppur sporadici, contropiede che hanno trovato puntualmente in Spagnuolo il 'fine dicitore'.
Una breve cronaca.
Parte bene il Siepelunga ma le prime occasioni da gol capitano agli ospiti che, con Spagnuolo, al 5', sprecano una ghiotta opportunità a tu per tu con l'estremo difensore avversario, poi, dieci minuti dopo, approfittano di uno svarione difensivo dei padroni di casa, che per pudore ometto di descrivere, per portarsi in vantaggio con lo stesso Spagnuolo: un 'gollonzo' che toglie piu' di una certezza ai ragazzi di Biagi. I padroni di casa, da questo momento in avanti, faranno la partita, insistendo sulle fasce dove Magro è molto attivo. Ma in avanti, purtroppo, troppi sono gli errori in fase di realizzazione. In questa prima frazione di gioco piace molto, al centro della difesa, Beltrani, un grande innesto nell'organico di Biagi.
La ripresa è frammentata per un decina di cambi da ambo le parti. Al 63' entra Fazzini, attaccante di potenza, che, alla prima incursione trova il pari con un tiro forte e preciso che non lascia scampo al portiere avversario.Sembra l'abbrivio per una goleada, anche perchè salgono di rendimento Molinari e, soprattutto, Righi che, dopo un inizio in sordina, prende l'iniziativa e crea molte palle gol. Bene anche il rientro di Bacchi che trova subito la posizione in campo. Ma dopo tanto spreco da parte della squadra di casa, giunge implacabile la sentenza : chi sbaglia , paga. E Spagnuolo, lasciato libero dai difensori del Siepelunga, raccoglie una palla sulla destra e trafigge l'incolpevole, questa volta, Basile.
L'Atletico Mazzini ha vinto senza rubare nulla. Ha subito per gran parte della gara ma ha sempre saputo reagire per quello che sono i suoi mezzi attuali.
I padroni di casa non sono stati certo inferiori agli avversari. Anzi.
Sta alla squadra di Biagi dimostrare, domenica prossima, di essere una compagine in grado di lottare per i vertici della classifica. L'organico è valido, il tecnico sa il fatto suo. Attendiamo, ora, che il Siepelunga batta un colpo e dimostri, concretizzando quanto crea, che le aspettative in questa squadra sono state ben riposte. .
Visite
totale visite
193913

sei il visitatore numero
70290

utenti online
0

Sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio