01 Luglio 2022
News
percorso: Home > News > Dal Campo

BRILLANTE VITTORIA DEL SI.BE. SUL TOZZONA 1-0

Formazione Si.Be. : Celano, Palomba (55' Gianstefani), Peloi, Sandri, Capuano, Pisaneschi; Molinari (92' Randazzo), Venturi (61' Ciullo), Fazzini, Righi, Canessi (cap) (74' Ndayizeye). N.E. Burzi e Maurizzi. All. Bortolotti
Ammoniti Si.Be: Peloi e Pisaneschi

Marcatore: 78' Fazzini

Commento.
I primi caldi fanno una vittima illustre sul polveroso ed acciaccato terreno del glorioso Bernardi.
Il Tozzona Pedagna, infatti, ridimensiona le proprie velleità contro un gagliardo Siepelunga Bellaria al termine di un incontro non bello ma combattuto, dove la freschezza atletica dei giovani di mister Bortolotti ha avuto la meglio su una compagine senza dubbio più esperta ma che ha risentito maggiormente della improvvisa calura.
I bolognesi, oggi schierati con ben otto giocatori nati dopo il 2002, guidati a centrocampo dai 'vecchi draghi' (tra i pochi superstiti delle formazioni schierate ad inizio torneo) Righi e Molinari, hanno prevalso sugli avversari con un gioco senza dubbio dispendioso ma redditizio, un gioco fatto di pressione sull'avversario, anticipo e decisione nei contrasti. Le occasioni da gol (non molte) sono state quasi tutte appannaggio dei padroni di casa che, almeno in passato, hanno prodotto molto senza concretizzare. Oggi, invece, hanno trovato lo splendido gol di bomber Fazzini (un sinistro al fulmicotone realizzato in corsa su imbeccata di Molinari) poco dopo la mezz'ora della ripresa e lo hanno difeso fino in fondo portando a casa una preziosa vittoria.
Possiamo dare alla partita di oggi una duplice lettura: la partita dei rimpianti ma, nel contempo, la partita della speranza.
Dei rimpianti se ripensiamo ad una paio di recenti rovesci, col Biancanigo nel recupero di qualche settimana fa e domenica scorsa con l'infortunio arbitrale che ha falsato il match con lo Juvenilia. Con quei punti stasera saremmo a raccontare un'altra storia. Ora, per rientrare nei play off, domenica prossima, dovremo giocare su più tavoli sperando in una serie di risultati propizi. Non sarebbe la prima volta...
Le speranze riguardano la crescita di alcuni giovani, in parte già in organico nella prima squadra e con discreto minutaggio, altri della 'Cantera' del Si.Be., ragazzi cresciuti in casa, nella juniores, allevati dalle sapienti cure di mister Baglio (uno su tutti Sandri, pronto già per importanti cimenti). Costoro costituiscono il futuro del Siepelunga: se riusciranno a trovare il giusto amalgama con i senatori ed i ragazzi d'esperienza che non mancano nell'organico di mister Bortolotti, potranno garantire una programmazione ambiziosa per una società che vuole migliorare la propria visibilità in ambito calcistico regionale.
La partita di oggi è stata anche la partita dell'addio, sul terreno amico del Bernardi, di Tomà Canessi. Un addio, per motivi professionali, del più prolifico fra gli attaccanti che ha tesserato questa società, autore, nella sua lunga carriera sempre e solo al Si.Be. di oltre 60 segnature, alcune molto belle, contrassegnate dai connotati specifici di un intelligente rapinatore d'area di rigore. Una vera bandiera, Canessi, un esempio per i giovani, un grande personaggio dentro e fuori dal terreno di gioco. E non è retorica. Gli auguriamo ogni bene.

Visite
totale visite
255475

sei il visitatore numero
81103

utenti online
0

Sponsor
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio