25 Maggio 2022
News
percorso: Home > News > Dal Campo

SIEPELUNGA BELLARIA-DOZZESE 2-3

Un'altra sconfitta per il Siepelunga Bellaria.
Questa volta a 'matar' i ragazzi di Bortolotti è stata la Dozzese, un'avversaria blasonata, in ripresa di condizione ma non irresistibile (battuta, peraltro, all'andata in quel di Dozza Imolese).
Purtroppo la squadra bolognese, falcidiata dalle assenze e con atleti di peso fuori condizione, è stata in campo, anche molto dignitosamente, solo per un tempo. Nella seconda frazione, in superiorità numerica per l'espulsione di Morini, il Si.Be. si scioglie inaspettatamente come neve al sole e si lascia andare in balia di avversari più freschi atleticamente e molto motivati.
I gol.
Inizio reboante per i padroni di casa che colpiscono un palo al 2' con Palomba. Alla prima incursione, all'8, passano gli ospiti: perfetta imbeccata di Morini per Melara che, entrato in area solo davanti a Celano, non sbaglia la conclusione. Immediata reazione del Siepelunga che trova il pari al 16': gran tiro dal limite di Righi che il portiere para ma non trattiene, irrompe Fazzini che di prepotenza scaraventa in rete. La prima parte di gara si sta per chiudere quando Palomba stende Melara sulla fascia sinistra. Punizione di Morini che attraversa l'area senza che nessuno intercetti la palla ma pesca il lesto Gianorio che in spaccata segna il nuovo vantaggio per gli ospiti. Una beffa!
La ripresa si apre col Si.Be. ancora in avanti ed una ghiotta occasione al 57' per Fazzini, liberato da David, che tenta il pallonetto ma non inquadra lo specchio della porta. Al 59' l'espulsione di capitan Morini della Dozzese. Quando la gara pare in discesa per i padroni di casa, si spengono le luci per i ragazzi di Bortolotti. Gli avversari moltiplicano le energie e tagliano definitivamente le gambe ai bolognesi con un gol-simbolo di questa fase di gioco. Il potente Bonfieni si porta a spasso quattro molli difensori di casa e segna di prepotenza con un gran tiro appena dentro l'area. Lo stesso Bonfieni, di fisico e facendo reparto da solo, tiene in apprensione gli avversari e permette ai suoi, ribadisco, in inferiorità numerica, di rifiatare e controllare le acefale offensive del Siepelunga. Ininfluente il bel gol di testa di Fazzini su punizione ben calciata da Ciullo al 94'. Troppo tardi.

Visite
totale visite
252039

sei il visitatore numero
80534

utenti online
0

Sponsor
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio